Tra Arte e Scienza

Un evento della Settimana dello Shiatsu

Mercoledì 26 settembre dalle 19,30 alle 21,30, nell’ambito della Settimana dello Shiatsu 2018, presso Centro Ankida in via Gentilino 11 a Milano, conferenza Tra Arte e Scienza: tre stili di shiatsu come interazione tra Oriente e Occidente.

All’evento Tra Arte e Scienza, che prevede una presentazione teorica seguita da dimostrazioni pratiche con il pubblico, partecipano:
– Sara Bazzocchi, Operatrice Shiatsu professionista attestata FISieo e responsabile regionale FISieo Lombardia
– Marilla Buratti, medico agopuntore e insegnante MTC
– Fabio Amicizia, insegnante Scuola Giapponese Shiatsu Namikoshi (NSE Europa), stile Namikoshi;
– Virginia Orrico, Operatrice Shiatsu Professionista attestata FISieo, stile M.T.C.;
Cristina Di Stefano, Operatrice Shiatsu professionista attestata FISieo, stile Masunaga.

Ingresso libero, gradita l’iscrizione.

Per informazioni: Cristina Di Stefano, 335 5946620, cridistef@libero.it

Settimana dello Shiatsu 2018

Sette anni in una Settimana

Organizzata in settembre dalla FISieo

La Settimana dello Shiatsu 2018, organizzata dalla FISieo, si chiamerà “Sette anni in una Settimana”, settima edizione di un’iniziativa che raccoglie sempre più consensi sia tra gli operatori sia fra tutti gli italiani, i quali sempre di più partecipano agli appuntamenti proposti in tutta Italia.

Lo Shiatsu è una realtà consolidata in Italia, si coniuga con tantissimi aspetti diversi della vita ed è una disciplina che può dare un importante contributo all’educazione alla salute, in armonia con quanto evidenziato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che definisce così il concetto generale di salute: «La salute è uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non solo l’assenza di malattie e infermità; il raggiungimento dello stato di salute ottimale è un diritto umano fondamentale».

Lo Shiatsu infatti è in grado di stimolare un riequilibrio che interessa simultaneamente sia il corpo fisico sia gli aspetti psichici ed emozionali, favorendo lo sviluppo di un nuovo atteggiamento mentale e di uno stile di vita capace di preservare e stimolare un nutrimento profondo di tutto l’essere umano, e un’armonica relazione con l’ambiente circostante.

Nel 2018, partendo dall’esperienza maturata negli ultimi sette anni, la Settimana dello Shiatsu propone una serie di eventi locali in collaborazione con i soci distribuiti nel territorio nazionale, a cominciare dall’iniziativa “Studi aperti”. Gli operatori professionisti attestati, iscritti al Registro Operatori Shiatsu (ROS FISieo), nel periodo della Settimana dello Shiatsu offrono, su prenotazione, trattamenti gratuiti nei loro studi. In questo modo gli utenti che non hanno mai provato che cos’è lo shiatsu si potranno affidare alla loro professionalità in un contesto sicuramente idoneo.

Per prenotarsi: Cristina Di Stefano, cell. 335 5946620, cridistef@libero.it

 

Settimana dello Shiatsu 2017

Trattamenti gratuiti

settimana shiatsu 20171

“Shiatsu, Ambiente e Salute” è il tema della Settimana dello Shiatsu dal 18 al 25 settembre 2017, sesta edizione di un‘iniziativa che vuol essere la dimostrazione di come lo Shiatsu sia una disciplina che, per quanto affondi le proprie origini in tempi antichi, è straordinariamente al passo con i tempi. Negli ultimi anni, infatti, si è riscontrato un crescente interesse per la salvaguardia dell’ambiente, proprio perché è apparso finalmente chiaro che il mantenimento della salute e il raggiungimento del benessere fisico e mentale passano anche attraverso la salubrità dell’habitat in cui si vive.

Ormai sono ben noti gli effetti nocivi che l’inquinamento produce sull’organismo umano; il loro studio è divenuto l’archetipo di una scienza, l’epidemiologia ambientale, che si occupa di stabilire le relazioni che intercorrono fra la salute dell’uomo e gli elementi che costituiscono il suo ambiente di vita, non a caso connessione già descritta dalla Medicina Tradizionale Cinese.

Per questa ragione, l’educazione alla salute, che si deve perseguire in ogni contesto e a qualsiasi età, è strettamente connessa all’educazione ambientale, vista come elemento fondamentale di un nuovo modo di essere che congiunge la qualità della vita alla qualità dell’ambiente.
Come sappiamo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce così la salute come “uno stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non solo l’assenza di malattie e infermità; il raggiungimento dello stato di salute ottimale è un diritto umano fondamentale”. E si sta affermando sempre di più il concetto che, per raggiungere il vero benessere psicofisico, sono di fondamentale importanza comportamenti e stili di vita maggiormente consapevoli e responsabili: dall’alimentazione al modo consapevole di sfruttare energie e risorse ambientali fino a quello di prendersi cura di sé.

Lo Shiatsu è una disciplina che può dare un importante contributo all’educazione alla salute ed è in grado di stimolare un riequilibrio che interessa simultaneamente sia il corpo fisico sia gli aspetti psichici ed emozionali, favorendo lo sviluppo di un nuovo atteggiamento mentale e di uno stile di vita capace di preservare e stimolare un nutrimento profondo di tutto l’essere umano, in armonica relazione con l’ambiente circostante.

Come sempre durante la settimana le Scuole Accreditate FISieo, circa 40 sul territorio nazionale, sono attivamente coinvolte nella manifestazione con presentazione di corsi professionali, amatoriali, workshop e attività promozionali, mentre gli Operatori professionisti attestati, iscritti al Registro Operatori Shiatsu (ROS FISieo) offrono, su prenotazione, trattamenti gratuiti nei loro studi. In questo modo gli utenti che non hanno mai provato cos’è lo shiatsu si potranno affidare alla loro professionalità in un contesto sicuramente idoneo.

Per trovare la Scuola più vicina e contattarla o per conoscere le iniziative organizzate in occasione della Settimana dello Shiatsu: www.infoshiatsu.it

Per fissare un appuntamento per ricevere un trattamento gratuito potete contattare Cristina Di Stefano, che partecipa alla Settimana come operatore e riceve in via Stradella 13 a Milano, al 335 5946620.

 

Shiatsu, ambiente e salute

Evento Settimana dello Shiatsu 2017

organizzato dalla FISieo a Milano venerdì 15 settembre

settimana shiatsu 20171

Shiatsu, ambiente e salute è il titolo del convegno che si svolgerà a Milano  venerdì 15 settembre dalle 10 alle 13, al Best Western Hotel Madison, in via privata Leopoldo Gasparotto 8, organizzato dalla FISieo nell’ambito della Settimana dello Shiatsu 2017.

Il convegno è a ingresso libero e prevede l’intervento di numerosi esperti.

Programma
Moderatore: Vincenzo Bonaventura, giornalista
– Nadia Simonato, Coordinatrice Responsabili Regionali e Consiglio VIS-FISieo
“La FISieo e La settimana dello Shiatsu”
– Fabrizio Bonanomi, Direttore Rivista Shiatsu News, Comitato scientifico FISieo
“Ambiente: la necessità di creare uno spazio per la propria salute”
– prof. Marco Ingrosso, professore di sociologia della salute e
Direttore del Laboratorio Paracelso, Università di Ferrara
“Percorsi di professionalizzazione degli operatori e nuovi assetti dei sistemi di salute”
– prof.ssa Mara Tognetti Bordogna, professore di  politica sanitaria e direttore Master in “Sistemi sanitari, Medicine Tradizionali e Non convenzionali”, Università di Milano-Bicocca
“La formazione degli operatori delle CAM alla multidimensionalità della cura”
– Danila Franceschini, Responsabile VIS-FISieo Lombardia
“Volontariato, progetti attuali e idee future per un sostegno alla salute”
– Sara Bazzocchi, Responsabile Regionale FISieo Lombardia
“Sintesi e saluti finali”

Per informazioni: Sara Bazzocchi – lombardia@fisieo.it

Scarica l’invito: invito-milano-150917

 

Settimana dello Shiatsu 2016

Tra Arte e Scienza

settimana_shiatsu_2016
Si svolgerà dal 18 al 25 settembre 2016 la Settimana dello Shiatsu: una settimana internazionale grazie al patrocinio delle Federazioni Europee Shiatsu e di SIPNEI, AIPAF, Rete Città Sane, UISP, Slow Medicine, VIS FISieo e molti altri enti locali e nazionali. Grande novità è la presenza di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, con importanti contributi in ambito artistico.
La manifestazione, alla sua quinta edizione, è dedicata al tema “Shiatsu: tra Arte e Scienza” e si articola in Studi aperti, Scuole aperte ed eventi regionali. Nello sviluppare il tema della Settimana verrà aperto il confronto coinvolgendo esperti nei vari ambiti dell’arte: pittura, scultura, musica, teatro, danza, fotografia, poesia, cinema e verranno trattati anche aspetti legati alla scienza, che daranno modo di creare sinergie con sociologia, psicologia, ecologia, alimentazione, per vedere come la professione dello shiatsuka possa essere strumento di crescita ed evoluzione.
Gli operatori professionisti attestati offriranno, su prenotazione, trattamenti gratuiti nei loro studi. Il cliente deve potersi confrontare con un operatore preparato a trattare in modo adeguato i suoi squilibri e poter contare su una persona attenta, sensibile e disponibile, cui affidarsi con fiducia in un rapporto di reciproca e attiva collaborazione.

Un buon operatore Shiatsu possiede una precisa specializzazione e un’ineccepibile preparazione tecnico-professionale acquisita attraverso un percorso di pratica e di studio almeno triennale, seguito da un intenso tirocinio. La preparazione, in realtà, non ha mai fine, poiché il tipo stesso di studio e di pratica porta l’allievo, una volta diventato professionista, a sviluppare e conservare nel tempo l’atteggiamento tipico del ricercatore che continuamente studia e si aggiorna.

Durante la settimana, inoltre, le scuole accreditate FISieo, circa 40 sul territorio nazionale, sono attivamente coinvolte nella manifestazione con la presentazione di corsi professionali e amatoriali, workshop e attività promozionali. Per trovare la Scuola più vicina e contattarla o visitare il suo sito per conoscere le iniziative organizzate in occasione della Settimana dello Shiatsu, potete consultare  l’elenco Scuole presente nel sito della Federazione (www.fisieo.it).